Lo scenario di base per le azioni Rosneft è un aumento dell'obiettivo a medio termine di 548-560 rubli

nell'ultima seduta di contrattazioni della settimana è salito dell'1,58%. Il prezzo alla chiusura era di 501,75 rubli. Il volume delle negoziazioni ammontava a 3,8 miliardi di rubli.

Lunedì le aste si sono aperte con un varco e i giornali hanno superato la linea di resistenza 498. Il prezzo è salito a 503,2. Successivamente, le quotazioni si spostarono nell'intervallo 498-503,2, e la chiusura della giornata avvenne vicino al confine superiore. Il quadro tecnico indica la volontà di continuare la tendenza al rialzo. Ciò è favorito dalla dinamica positiva dei prezzi del petrolio e degli indici azionari della Federazione Russa e degli Stati Uniti.

Fino al giorno in cui la candela è rotta e fissata sotto 494, lo scenario di base è un movimento verso l'alto verso l'obiettivo a medio termine di 548-560.

Se il prezzo scende al di sotto del livello di 494 sul grafico giornaliero, la correzione potrebbe riprendere verso 464.

Il prezzo è fissato al di sopra della media mobile SMA, che parla a favore di un'ulteriore crescita. Nel grafico a 4 ore, la curva RSI è sotto la zona ipercomprato a 64 p. Non ci sono discrepanze con il grafico sugli indicatori RSI e MACD. I fattori tecnici indicano l'emergere di forza tra gli acquirenti per continuare la crescita. Prima di tutto, è necessario monitorare lo sviluppo dei livelli di resistenza e supporto: 494 e 505.

Lo sfondo esterno è neutro al mattino. I futures sono in calo dello 0,1%. Gli indici asiatici sono scambiati principalmente nella zona verde. in più dello 0,8%. La situazione attuale suggerisce che, se il contesto viene mantenuto, l'apertura delle negoziazioni in azioni Rosneft avrà luogo appena al di sopra del livello di chiusura della sessione precedente.

Rosneft è la prima compagnia petrolifera a tornare ai livelli visti prima del sell-off febbraio-marzo. Dai minimi di novembre, le quotazioni di Rosneft sono cresciute del 51%.

La curva RSI è sotto la zona ipercomprato intorno alle 65 p., il MACD non mostra discrepanze con il movimento dei prezzi, il che indica la forza di riserva degli acquirenti per un'ulteriore crescita.

A mio parere, il movimento dei prezzi formato tende all'area di 548-560. L'obiettivo di crescita globale è di 620.

La candela settimanale è fissata vicino al livello di 494, il che indica un'alta probabilità di ripresa della tendenza al rialzo.

Se alla fine della settimana i documenti sono fissati sotto il punteggio di 482, c'è il rischio di una diminuzione a sostegno di 464. L'obiettivo massimo della correzione sarà un livello importante di 450.

Back to top button