Il quadro tecnico delle azioni di Gazprom Neft continua a migliorare

Nella precedente sessione di contrattazioni, il mercato è salito del 2,32%, il closing si è tenuto a 339 rubli. Il volume del trading ammontava a oltre 684 milioni di rubli.

Le azioni di Gazprom Neft raggiunsero il supporto di 331,5 rubli, rimbalzò da questo livello e cominciò a crescere. La chiusura dell'ultima sessione di trading si è verificata al massimo, il che indica la forza degli acquirenti.

Il quadro tecnico continua a migliorare. Nel grafico giornaliero, l'indicatore RSI è diretto verso l'alto e le curve MACD riportano la formazione continua della tendenza al rialzo.

Dato il contesto esterno positivo di questa mattina, possiamo presumere che gli acquirenti continueranno la pressione e testeranno la resistenza di 342,5 rubli. Il consolidamento sopra i 350 rubli servirà da segnale per la continuazione della tendenza al rialzo. A medio termine, tale scenario sembra il più rilevante.

Il cambiamento di sentiment sarà segnalato da un ritorno a 331,5 rubli, dove si trova la media mobile di 50 giorni. Tale scenario è possibile se la situazione sul mercato petrolifero dovesse deteriorarsi. Se viene implementata, la discesa può continuare sotto i 325 rubli.

Il contesto esterno è positivo questa mattina. Gli indici statunitensi sono saliti dopo la chiusura della seduta principale di venerdì. I mercati asiatici sono ora scambiati in territorio positivo. I futures sono in rialzo dello 0,41%, in rialzo dell'1,81% e si aggirano intorno ai 63,6 dollari.

Le azioni di Gazprom Neft si muovono in forte rialzo dal 2016. L'aumento delle quotazioni è stato accompagnato da due ondate correzionali nel 2017 e nel 2018.

Nel 2020, l'impatto del coronavirus sui mercati mondiali e sui prezzi del petrolio ha portato alla rottura del trend crescente di Gazprom Neft, azioni dai minimi storici perse al momento più della metà del valore. Allo stesso tempo, il potenziale per un ritorno alla tendenza al rialzo rimane man mano che l'influenza del coronavirus diminuisce e la domanda di energia si riprende.

Nel grafico settimanale, il prezzo è fissato tra le medie mobili di 50 e 200 settimane. L'indicatore RSI si trova in un punto neutro (50). Le curve MACD continuano a mostrare la formazione di una tendenza al rialzo.

È importante che gli acquirenti guadagnino un punto d'appoggio sopra i 350 rubli, il che aprirà la strada a livelli superiori a 370 rubli.

Back to top button