DMCC: regolatore del mercato azionario degli Emirati Arabi Uniti

L'economia asiatica ha mostrato tassi di crescita sorprendenti negli ultimi anni. Un'attenzione particolare è stata prestata ai paesi produttori di petrolio che, come il consumo di carburante e l'aumento dei prezzi del petrolio, stanno acquisendo sempre più influenza nell'economia mondiale. Tra gli attori importanti ci sono gli Emirati Arabi Uniti, rivendicando il posto del leader finanziario asiatico. In questo articolo, la rivista fortrader.org prenderà in considerazione il DMCC, lo scambio di materie prime degli Emirati Arabi Uniti e la sua regolamentazione.

Cos'è il DMCC

Scambio multidisciplinare di materie prime — DMCC

  • Nome completo: Dubai Multi-Commodity Exchange
  • Nome inglese: Dubai Multi Commodities Center
  • Correlati: DMCC
  • Paesi subordinati: opera negli Emirati Arabi Uniti, le normative si applicano a tutte le società attive
  • Finanziamento: Sui proventi dello scambio
  • Fiducia dei trader: media
  • Sito ufficiale: www.dmcc.ae

La Free Trade Area nell'Emirato è stata fondata nel 2002 ed è l'incarnazione dell'iniziativa strategica dello Stato per creare un mercato unico per gli Emirati Arabi Uniti per la vendita di materie prime. Funziona come un'infrastruttura di mercato autonoma, fornisce i servizi necessari a tutte le persone coinvolte nella zona. I più preferiti per il DMCC sono le aziende che lavorano con tè, cotone, pietre preziose, metalli, attività finanziarie, immobili.

Nella zona franca, puoi contare su tali servizi:

  • Ricevere assistenza per i processi di registrazione
  • Ottenere licenze per condurre attività di trading;
  • La capacità di scambiare un gran numero di beni e servizi;
  • La possibilità di ottenere i finanziamenti necessari;
  • servizi immobiliari (affitto, trasferimento di diritti di proprietà).

Tipi di licenze dal DMCC e la fiducia dei trader

Per operare all'interno della zona, è necessario avere le licenze appropriate. Ci sono due varietà:

  • Licenza materie prime — lavorare con gruppi di prodotti (vendita di materie prime o beni);
  • Licenza non di base — lavorare con gruppi non merceologici (servizi).

Le attività del DMCC sono di fornire opportunità di libero scambio all'interno degli Emirati Arabi Uniti e controllare le operazioni commerciali. La fiducia dei commercianti nelle informazioni provenienti dal DMCC è nella media, perché lo scambio ha appena raggiunto il livello di sviluppo accelerato e svolge un controllo altamente specializzato. Tuttavia, se il contratto di servizio viene concluso con un broker degli Emirati Arabi Uniti, è necessario prestare attenzione a questo regolatore, perché la fornitura di servizi finanziari nei paesi islamici è significativamente diversa da quelli tradizionali e, pertanto, potrebbero esserci punti controversi, la cui decisione sarà di competenza di questo regolatore.

Leave a Reply

Back to top button