Hang Seng Futures: investire nel mercato azionario di Hong Kong

L'Hang Seng Index (HSI) è un indicatore di borsa calcolato dalla negoziazione alla Borsa di Hong Kong (la seconda piattaforma di trading più importante in Asia dopo Tokyo e una delle dieci più capitalizzate al mondo) e copre circa il 65% della sua capitalizzazione. Hang Seng è stato pubblicato da HSI Services Limited dalla fine del 1969 e ci consente di valutare l'umore degli investitori nel mercato azionario asiatico.

Hang Seng Futures: investire nel mercato azionario di Hong Kong

 

Altri articoli della master class "Espandere l'insieme delle attività finanziarie di trading"

L'indice HSI è calcolato in base alla capitalizzazione delle 34 maggiori società le cui azioni sono negoziate sulla borsa SEHK di Hong Kong. A questo proposito, è considerato un indicatore di "blue chips" — titoli delle società più affidabili. Inoltre, ci sono indici di settore Hang Seng, di cui i più popolari sono indicatori di capitalizzazione delle azioni di società finanziarie, energetiche e industriali. Ad esempio, il paniere di indici HSI include azioni di HSBC, Bank of China (banking), Sinopec, PetroChina (energia), China Mobile, China Unicom (link) e molte altre società ben note.

L'indice HSI è uno strumento conveniente per investire nel mercato azionario di Hong Kong, che, tra l'altro, è uno dei principali centri finanziari non solo in Asia, ma anche nel mondo. Hong Kong, a sua volta, con lo status di territorio amministrativo speciale della Cina, ha la seconda economia mondiale. Inoltre, l'indicatore della Borsa di Hong Kong consente agli investitori di investire nell'economia cinese, che è tra le in più rapida crescita al mondo. Infine, l'elevata liquidità dell'indice HSI consente di utilizzarlo per il trading speculativo.

Come scambiare futures su HSI?

I trader sono in grado di scambiare l'indice Hang Seng utilizzando una varietà di strumenti finanziari, tra cui fondi indicizzati negoziati in borsa (ETF), contratti per differenza, opzioni e futures. I contratti future sono tra i modi più convenienti e liquidi per implementare strategie di indice a medio e lungo termine, nonché trading speculativo.

Gli investitori hanno l'opportunità di scambiare i seguenti futures su HSI:

  • Contratti future standard per l'indice Hang Seng, che si applicano a HKEx sotto il ticker HSI. Il prezzo di questi future è HKD 50 per voce di indice HSI. La variazione minima del prezzo è di 1 punto dell'indice o HKD 50 per contratto. Il contratto HSI viene scambiato dalle 9:15.m alle 12:00.m e dalle 13.m:00 alle 16:15.m.HKT (ora di Hong Kong).
  • I mini-future sull'indice Hang Seng sono negoziati su SEHK sotto il ticker MHI. Il contratto ha un prezzo di HKD 10 per voce di indice, la variazione del prezzo minimo è di un punto o HKD 10 per contratto. Il tempo di negoziazione dei contratti HSI e MHI è lo stesso.

Figura. 1. Quotazione dei mini-futures sull'indice Hang Seng. Fonte: SaxoTrader Trading Platform
Figura. 1. Quotazione dei mini-futures sull'indice Hang Seng. Fonte: SaxoTrader Trading Platform

Oltre alla Borsa di Hong Kong, i futures sull'indice Hang Seng sono negoziati sul mercato urgente forTS di MMVB-RTS, la Borsa di Bombay e la Borsa di Johannesburg. Tuttavia, sono i contratti presentati a HKEx ad avere il fatturato di trading più significativo. In media, i trader vendono e acquistano più di 90.000 derivati HSI standard al giorno e più di 40.000 mini future HSI al giorno. La popolarità di quest'ultimo è spiegata dal prezzo più basso di ingresso nella posizione, che consente di implementare la strategia di trading anche con un grande deposito.

Il valore massimo delle quotazioni futures sull'indice Hang Seng è stato dimostrato nella seconda metà del 2007. Ciò è dovuto al fatto che il valore dell'indicatore nel gennaio dello stesso anno ha superato la soglia psicologica di 30.000 punti, quando è aumentato il numero di società incluse nel paniere di indici HSI. Il forte aumento delle quotazioni future sotto forma di doppio aumento è stato sostituito da un calo altrettanto spettacolare nel 2008 al di sotto della cifra di 11.000. La situazione degli ultimi cinque anni, a giudicare dal programma, mostra un rally simile a un'onda senza crolli o salti così significativi.

Hang Seng futures: situazione attuale del mercato

La tendenza al ribasso, iniziata a metà dicembre 2013 e durata fino alla fine di gennaio 2014, si spiega con gli indicatori dell'indice cinese dei prezzi al consumo, che continuano a scendere, superando così il desiderio degli investitori di acquistare attivamente azioni. Inoltre, l'atteso allentamento della supervisione dell'IPO delle società cinesi provoca un ampio flusso di nuovi emittenti. Tuttavia, diverse aziende hanno ritirato le loro richieste di offerta pubblica alla vigilia dell'evento, citando come prima una stretta supervisione da parte della China Securities Commission. Ovviamente, il sistema di liberalizzazione pratica dell'accesso delle società alla borsa era difettoso e richiederà un perfezionamento. Sebbene le IPO di massa rovino ancora una pressione significativa sulla crescita dell'indicatore di Hong Kong. Di conseguenza, durante le negoziazioni del 30 gennaio 2014, la quotazione è aumentata di circa 200 punti.

Figura. 2. La dinamica dei futures sull'indice Hang Seng (la data di scadenza è febbraio 2014). Fonte: Sito ufficiale della Borsa di Hong Kong
Figura. 2. La dinamica dei futures sull'indice Hang Seng (la data di scadenza è febbraio 2014). Fonte: Sito ufficiale della Borsa di Hong Kong

L'indice Hang Seng, come strumento dei mercati emergenti, dipende fortemente dai report emergenti delle economie avanzate. In particolare, l'instabilità della situazione negli Stati Uniti influisce pienamente sugli indicatori degli indicatori asiatici, che non possono nemmeno decidere definitivamente la loro direzione, instillando quindi speranza di ripresa, deludendo poi il mercato con una recessione inaspettata. Oggi, la dinamica degli indici asiatici difficilmente può essere uniforme: la maggior parte di essi si muove in direzioni diverse sotto l'influenza di fattori simili.

Il mercato cinese (e Hong Kong in particolare), così come le piattaforme finanziarie dell'America Latina, è molto sensibile alla speculazione relativa alla liquidazione/continuazione del programma di quantitative easing della Federal Reserve statunitense. Allo stesso tempo, la questione viene sollevata nelle pubblicazioni cartacee ed elettroniche quasi come rubrica permanente. Inoltre, la recente performance dell'economia statunitense dà motivo di preoccupazione e persino diffidare: sebbene la crescita dell'occupazione sia stata molto inferiore alle aspettative, ma i tassi di disoccupazione sono ai minimi da cinque anni. Un tale movimento di statistiche intra-nazionali in direzioni opposte sottolinea ancora una volta l'incertezza dell'attuale situazione economica americana e complica notevolmente la possibilità di previsioni accurate anche delle prospettive immediate. Ben Bernanke, da parte sua, sta cercando di creare uno stato d'animo ottimista con le sue dichiarazioni su una graduale uscita dalla crisi, frenando così la pressione aggressiva delle notizie della Fed sui mercati mondiali.

Data la correlazione diretta e molto stretta dei mercati azionari di Hong Kong con l'"epica" sui problemi americani, i trader di futures sull'indice Hang Seng dovrebbero prestare attenzione al rilascio delle statistiche statunitensi e alla natura delle dichiarazioni del management della Fed con la stessa attenzione delle dinamiche delle società cinesi. Inoltre, è importante considerare HSI come un indicatore composito, unendo le società finanziarie (hanno il peso maggiore nell'indice), le imprese industriali, le compagnie petrolifere e gli operatori del mercato immobiliare.

L'articolo è stato preparato da Sergey Krasikov, Senior Financial Consultant di Saxo Bank

Leave a Reply

Back to top button